THIS IS MY TRUTH

Scopri la verità che si nasconde dietro ai più importanti fotografi del mondo: i nostri ambassador per la fotografia ci svelano il segreto della loro vision e del loro successo.

GUARDA IL VIDEO

Che cos’è la verità fotografica nell’era digitale?

Cinque importanti fotografi ci spiegano cosa significa la parola verità per loro. Scopri come i fotografi ambassador di Epson hanno il controllo totale sull’integrità delle immagini, dagli scatti alle foto stampate, e fanno in modo che ogni foto comunichi il momento, la storia, il soggetto, il luogo e soprattutto l’intento del fotografo di comunicare la verità. Scopri cosa li guida, gli strumenti e le tecniche per comprendere in che modo le loro immagini iconiche comunicano la verità senza usare parole.

Charlie Waite

Uno dei più importanti fotografi paesaggisti, Charlie Waite è nato in Inghilterra ed è famoso per l’uso della luce e delle ombre nelle sue immagini.

David Brenot

David Brenot, residente in Borgogna, è un fotografo matrimonialista di fama mondiale, che viaggia in tutto il mondo per catturare i momenti più felici della vita delle persone.

Marco Grob

Il fotografo di origine svizzera Marco Grob è famoso per i suoi ritratti particolari e ha fotografato le persone più famose al mondo, dalle star cinematografiche ai presidenti.

Isabel Muñoz

Famosa per le fotografie monocromatiche di corpi fermi e in movimento, la fotografa spagnola Isabel Muñoz vive e lavora a Madrid, ma espone in tutto il mondo.

Stefano Unterthiner

Stefano Unterthiner è cresciuto all’ombra delle Alpi italiane, e questo lo ha portato a dedicarsi interamente alla zoologia e a diventare un fotografo naturalista di fama mondiale.

Charlie Waite

“Nelle mie fotografie è importante catturare la verità di un paesaggio perché voglio far nascere nelle persone il desiderio di osservare meglio e di vivere appieno la bellezza che ci circonda. L’immagine di un paesaggio supera i confini nazionali e politici e trascende i limiti della lingua e della cultura.”

David Brenot

“La verità può essere definita come una vita intera, un momento e un’emozione: questo è quello che voglio creare quando fotografo un matrimonio. Racconto una storia, una storia vera di vita e di amore.”

Marco Grob

“Chiunque abbia una macchina fotografica ha la responsabilità di catturare la verità. La foto ritratto migliore e più realistica è quella che cattura in un momento tutta la storia di una persona, sia che si tratti di una decisione, di un momento di umorismo, conflitto, determinazione, dolore, debolezza... In un solo momento è possibile vedere tutto questo. La fotografia è una delle forme più precise e veritiere dell’osservazione artistica. Consente di osservare da vicino e in modo approfondito la vita umana ed è il motivo per cui sono diventato un fotografo ritrattista.”

Isabel Muñoz

“Io racconto delle storie e il mio obiettivo è trasmettere la verità delle persone, la loro vita, la sofferenza e la bellezza, attraverso le immagini. Do loro voce. La verità nella fotografia riguarda la fiducia e il rispetto e quando fotografo qualcuno e ho quella fiducia, posso raccontare la sua storia come un testimone del suo presente, passato e futuro.”

Stefano Unterthiner

“La verità nella fotografia può essere rivelata solo da un fotografo che lavora con sincerità. La fotografia mostra ciò che il fotografo vede o, piuttosto, ciò che vuole che tu veda. La fotografia rappresenta la verità, ma può anche essere falsata e il fotografo è l’unico responsabile di ciò che ci comunica o di ciò che ci nasconde l’immagine. Il mio intento è di mostrare la realtà e di avvicinare l’uomo alla natura. Grazie all’empatia con gli animali selvatici e alla mia esperienza come fotografo riesco a creare immagini per raggiungere questo obiettivo.”

CHARLIE WAITE
THIS IS MY TRUTH

“Nelle mie fotografie è importante catturare la verità di un paesaggio perché voglio far nascere nelle persone il desiderio di osservare meglio e di vivere appieno la bellezza che ci circonda. L’immagine di un paesaggio supera i confini nazionali e politici e trascende i limiti della lingua e della cultura.”

La verità sulla stampa fotografica

Soggetto: paesaggio

La mia macchina fotografica: Hasselblad 503cw

La mia stampante
è una SureColor SC-P9000 che di recente ha sostituito il modello Epson Stylus Pro 9880. Ho usato le stampanti Epson per 20 anni perché mi piace come riproducono il mio lavoro e dipendo dalla loro affidabilità. Ogni volta che utilizzo un nuovo modello, sono sempre più colpito dalla loro capacità di ottenere stampe che corrispondono esattamente alle mie intenzioni creative.

La verità sulla stampa fotografica
“La stampa è l’eredità legittima di un fotografo e deve rispecchiare la particolarità delle tue fotografie. Non dimenticherò mai la prima stampa che ho fatto con una Epson, anni fa, una panoramica del lago Titicaca. È stato un momento meraviglioso e sono rimasto stupefatto quando la stampante lo ha riprodotto perché mi ha riportato esattamente allo stato mentale di felicità in cui ero quando ho scattato la foto. Una stampante ha questo potere: crea una connessione più profonda, un coinvolgimento totale con l’immagine.”

Charlie Waite

GUARDA IL VIDEO

SureColor SC-P9000

This is my truth

“Nelle mie fotografie è importante catturare la verità di un paesaggio perché voglio far nascere nelle persone il desiderio di osservare meglio e di vivere appieno la bellezza che ci circonda. L’immagine di un paesaggio supera i confini nazionali e politici e trascende i limiti della lingua e della cultura.”

Charlie Waite

CLICCA PER INGRANDIRE
© Charlie Waite

La verità su questa foto

“Questa è una delle mie fotografie preferite. Quando sono arrivato in quel luogo i sentimenti che ho provato erano di romanticismo, nostalgia e dolore. I toni di arancione hanno dato un po’ di calore a una mattina molto fredda di Natale. Mi sono chiesto quanto tempo sarebbe passato prima che una gelata più intensa avrebbe fatto crollare questa casetta. Sapevo che nessuno poteva impedirlo.”

Charlie Waite

GUARDA IL VIDEO

Charlie Waite senza veli

Dopo aver iniziato come attore, Charlie Waite non ha potuto resistere al richiamo della fotografia paesaggistica. Negli ultimi 28 anni Charlie ha visitato più di 40 paesi, fotografando posti e panorami bellissimi e ricchi di atmosfera. Oggi è uno dei fotografi paesaggisti più importanti a livello mondiale e le sue fotografie fanno parte di diverse collezioni sparse in tutto il mondo. La sua passione per l’arte della fotografia paesaggistica e il desiderio di offrire una vetrina a coloro che la condividono hanno ispirato il lancio, nel Regno Unito, del prestigioso concorso Take a View - Landscape Photographer of the Year nel 2007, seguito da una manifestazione analoga negli Stati Uniti nel 2014.

ARTICOLO COMPLETO

Suggerimenti importanti

  • Chi guarda l’immagine deve crederci

    Quando l’immagine si forma nella macchina fotografica, prova a immaginare la stampa finita appesa al muro. Non trascurare l’istogramma perché riguarda potenziali considerazioni sulla stampa. Chi guarda l’immagine deve crederci. Non chiedere a chi guarda l’immagine di accettare qualcosa nel paesaggio che non potrebbe mai esserci. La gente non deve avere alcun dubbio sulla stampa altrimenti la relazione tra osservatore e immagine sarà compromessa per sempre.

  • Precisione nella macchina fotografica

    Guarda ciò che si può fare con la macchina fotografica per trovare l’esposizione corretta. Cerca di ottenere la migliore immagine nella macchina fotografica per evitare troppi interventi di post-produzione. Lo scopo è avere una maggiore precisione in fase di scatto per passare meno tempo di fronte a un monitor.

  • Trovare l’equilibrio

    Osserva i punti in cui si trovano le ombre e la loro profondità. È sorprendente come il “nulla” nero e profondo possa dominare una fotografia quanto le sfumature indesiderate delle parti più illuminate. Trova un equilibrio. Strizza gli occhi per valutare la gamma della luminosità. È il modo migliore per vedere se è troppo elevata rispetto alla capacità del sensore o della pellicola su cui viene stampata la foto.

  • La luce è tutto

    Un fotografo deve essere assolutamente sicuro della natura e della qualità della luce e di come questa cade sul soggetto. Osserva il modo e il grado in cui alcune superfici riflettono e assorbono la luce. La luce è tutto. Crea una relazione d’amore con la luce.

  • Impegnati per esprimere l’intenzionalità

    Stai attendo a tutti i particolari e fai in modo che siano intenzionali, non intenzionali oppure accettati. Sforzati di avere una maggiore intenzionalità e lascia meno cose al caso.

  • Intenzioni creative

    Cerca e assicurati che la stampa finale riproduca le tue intenzioni creative iniziali.

Il momento della verità

“Avevo 35 anni e stavo guardando una casa da comprare quando il proprietario mi chiese cosa facessi nella vita. Invece di rispondere che ero un attore senza lavoro dissi che ero un “fotografo paesaggista”, che all’epoca era solo un hobby per me. Scoprii che stavo parlando con il direttore della sezione Libri illustrati di Weidenfeld & Nicolson che mi chiese di vedere il mio portfolio. Con lui e con molti altri editori ho prodotto 35 libri. È stato un momento straordinario e la mia vita è cambiata in un attimo.”

Charlie Waite

GUARDA IL VIDEO

DAVID BRENOT
THIS IS MY TRUTH

“La verità può essere definita come una vita intera, un momento e un’emozione: questo è quello che voglio creare quando fotografo un matrimonio. Racconto una storia, una storia vera di vita e di amore.”

La verità sulla stampa fotografica

Soggetto: matrimoni

La mia macchina fotografica: Nikon D850 e F6, Contax 645 e una Mamiya 67 RZ Pro

La mia stampante
è una SureColor SC-P6000 che uso per creare bellissime stampe artistiche di largo formato 60x90 cm. La adoro.

La verità sulla stampa fotografica
“Se vuoi essere un vero fotografo e un vero artista penso che tu debba stampare le tue fotografie. Una fotografia stampata è eccezionale. Ha un impatto reale e diventa un’opera d’arte che si può toccare, mostrare e guardare per ricordare la forte emozione di un momento speciale.”

David Brenot

GUARDA IL VIDEO

SureColor SC-P6000

This is my truth

“La verità può essere definita come una vita intera, un momento e un’emozione: questo è quello che voglio creare quando fotografo un matrimonio. Racconto una storia, una storia vera di vita e di amore.”

David Brenot

CLICCA PER INGRANDIRE
© David Brenot

La verità su questa foto

“Ho scattato questa foto della sposa e di sua madre subito dopo la cerimonia di nozze. Mi piace molto l’emozione reale sul volto della madre in un momento così importante della sua vita, il matrimonio della figlia. Amo molte delle mie foto perché catturano momenti diversi, ma questa è particolarmente speciale. L’emozione è unica. Questo momento è unico.”

David Brenot

GUARDA IL VIDEO

David Brenot senza veli

Il fotografo matrimonialista pluripremiato David Brenot si è creato una reputazione a livello mondiale perché con le sue fotografie intense, eleganti e contemporanee cattura le reali emozioni dei matrimoni. La fotografia e la stampa sono ugualmente importanti per lui e per il suo successo.

ARTICOLO COMPLETO

Suggerimenti importanti

  • Discrezione, rapidità e attenzione a ogni dettaglio

    Per catturare le migliori immagini naturali di un matrimonio bisogna essere discreti, agire rapidamente e prestare attenzione a ogni singolo dettaglio. Quando si scatta una foto il momento, la composizione e la luce devono essere quelli giusti.

  • Le fasi di post-produzione sono molto importanti

    Nella fase di post-produzione isolo il soggetto e miglioro la composizione e la luce. Le fasi di post-produzione sono molto importanti. Non si tratta solo di un ritocco per migliorare l’incarnato o rimuovere un oggetto dalla foto. La post-produzione mi consente di migliorare l’impatto visivo della foto, ad esempio schiarendo o scurendo alcune parti. Questa fase consente di dare vita a una fotografia da trasformare in un’opera d’arte.

  • Stampante, inchiostri, carte per applicazioni artistiche e la giusta cornice

    Per realizzare una stampa perfetta, è necessario assicurarsi di scegliere la stampante fotografica e gli inchiostri migliori, una buona carta per applicazioni artistiche e la giusta cornice. Sembra semplice, ma tutti questi elementi vanno combinati per generare il risultato migliore.

  • La modalità avanzata del driver Epson

    Grazie alla semplicità del driver Epson, per configurare tutti i parametri per una stampa perfetta, posso usare facilmente la modalità avanzata per il bianco e il nero sulle stampe monocolore e ricche di atmosfera. Questo è il risultato della formulazione a qualità elevata degli inchiostri Epson UltraChrome HDX, ma anche della presenza di quattro sfumature di nero (nero Matte, nero Photo, nero Light, nero Light Light). Ciò consente ai fotografi di poter riprodurre, con pochi semplici clic e opzioni da selezionare nel driver di Epson, i gradienti di nero perfetti sulle carte per applicazioni artistiche. La stampa in bianco e nero perfetta è a portata di mano! Provaci, anche su immagini molto colorate.

  • Utility Epson Colour Calibration

    Ciò che un fotografo professionista con una colorimetria molto ridotta può davvero apprezzare è la riproduzione coerente dei colori, che di volta in volta viene garantita e senza dover acquistare costosi componenti aggiuntivi. Con l’utility Epson Colour Calibration sono sicuro che l’obbiettivo che mi sono preposto e i colori che voglio riprodurre saranno esattamente come li immagino quando scatto e poi ritocco la foto.

  • Usa sempre il profilo ICC

    La qualità della stampa dipende anche dalle varie fasi del processo di stampa: lo schermo, il computer e la stampante devono “parlare” la stessa lingua. Ecco perché l’uso del profilo ICC è necessario affinché la stampante interpreti esattamente quello che deve stampare. Con i profili ICC, sei sicuro che i colori di stampa riflettono esattamente quello che viene mostrato sullo schermo calibrato.

  • Attenzione ai costi

    In qualità di fotografo professionista che vive di fotografia stampata, è fondamentale pensare anche ai costi. Grazie agli strumenti di Epson, come il simulatore di calcolo dei costi dell’inchiostro con stampanti di largo formato, è molto semplice calcolare i costi di produzione e avere un’idea chiara su come la stampa possa essere efficiente in termini di budget.

  • Organizza lo studio come un vero professionista

    Sebbene sia una stampante da 24”, Epson SureColor SC-P6000 non è molto voluminosa ed è stata progettata per essere adatta a qualsiasi studio grazie al suo nuovo design. È bello poter stampare grandi formati nel mio studio avendo comunque lo spazio per fare le foto e concentrarmi su altre attività. Concediti lo spazio per la creatività! Anche il modo in cui sono posizionati la stampante e la postazione di lavoro influiscono sul processo di produzione: pensa al Design e...

  • ... Concentrati sul tuo lavoro, non sulla stampante

    Anche le scadenze fanno parte del lavoro. Da questo punto di vista non è complicato stampare su grandi formati da un computer o da un Mac Book Pro. Tecnicamente la stampante funziona in modo perfetto grazie alla testina di stampa fissa Epson TFP PrecisionCore, che riduce la necessità di manutenzione e offre stampe di qualità elevata. Grazie alla possibilità di scelta tra le taniche singole da 350 ml e 700 ml posso fare un numero maggiore di stampe prima di sostituirle. Non ci sono più tempi di inattività neanche nei lunghi cicli di stampa.

Il momento della verità

“L’incontro con il fotografo americano David Jay nel 2006 è stato decisivo per la mia carriera. Mi ha mostrato che la fotografia matrimonialista può essere artistica e questo è il percorso che ho deciso di seguire.”

David Brenot

GUARDA IL VIDEO

MARCO GROB
THIS IS MY TRUTH

“Chiunque abbia una macchina fotografica ha la responsabilità di catturare la verità. La foto ritratto migliore e più realistica è quella che cattura in un momento tutta la storia di una persona, sia che si tratti di una decisione, di un momento di umorismo, conflitto, determinazione, dolore, debolezza... In un solo momento è possibile vedere tutto questo. La fotografia è una delle forme più precise e veritiere dell’osservazione artistica. Consente di osservare da vicino e in modo approfondito la vita umana ed è il motivo per cui sono diventato un fotografo ritrattista.”

La verità sulla stampa fotografica

Soggetto: ritratti

La mia macchina fotografica: Hasselblad H6D-100c con 100MP

Le mie stampanti
sono una Epson Stylus Pro 11880 da 64 pollici e due Stylus Pro 3880 da 17 pollici che sostituirò a breve con un paio di stampanti SureColor SC-P800 e una SureColor SC-P20000.

La verità sulla stampa fotografica
“Dal mio punto di vista, se non stampi le tue foto non potrai crescere come fotografo. È l’unico momento in cui il tuo lavoro verrà celebrato. La fotografia rallenta il tempo e le stampe, specialmente quelle in grande formato, lo rallentano ancora di più e spesso ti capita di notare delle cose che non avevi mai visto prima. Sono momenti nel tempo di cui si possono osservare i dettagli reali solo in una stampa. Una stampa non ha prezzo perché ci restituisce il tempo.”

Marco Grob

SureColor SC-P800 e SC-P20000

This is my truth

“Chiunque abbia una macchina fotografica ha la responsabilità di catturare la verità. La foto ritratto migliore e più realistica è quella che cattura in un momento tutta la storia di una persona, sia che si tratti di una decisione, di un momento di umorismo, conflitto, determinazione, dolore, debolezza... In un solo momento è possibile vedere tutto questo. La fotografia è una delle forme più precise e veritiere dell’osservazione artistica. Consente di osservare da vicino e in modo approfondito la vita umana ed è il motivo per cui sono diventato un fotografo ritrattista.”

Marco Grob

La verità su questa foto

“Tutto è cambiato quando il Time mi ha chiesto di fotografare il segretario Hillary Clinton a Washington per la copertina nel 2009, la mia prima copertina per questa rivista. La sua posizione di potere è evidente nella fotografia: mostra la sua leadership, la determinazione e la pressione a cui probabilmente era sottoposta. È stato un momento di svolta per me e per la mia carriera.

Marco Grob

Marco Grob senza veli

Dopo 20 anni come fotografo still life in Svizzera, Marco Grob finalmente ha deciso di seguire la sua vera passione: fotografare le persone. Si è trasferito a New York nel 2003 e piano piano si è creato un portfolio e una reputazione impressionanti. “Non è stato facile ma tutto è cambiato quando la mia fotografia di Hillary Clinton è comparsa sulla copertina della rivista Time nel 2009” afferma Marco.

ARTICOLO COMPLETO

Suggerimenti importanti

  • Trova il punto giusto

    Ci saranno stili di ritratto che ti piacciono in modo particolare, ma non copiare gli altri. Trova la tua nicchia, ma non strafare, lavora in modo semplice e lasciati guidare dall’intuizione. Inoltre le riviste adorano gli sfondi bianchi per gli scatti da copertina perché possono facilmente aggiungerci dei titoli.

  • La fase di post-produzione è antipatica

    La fase di post-produzione è antipatica perché diluisce la verità di una fotografia. Fallo solo perché devi, ad esempio per eliminare un pelo dal naso.

  • I dettagli sono importanti

    I dettagli per me sono importanti perché non è possibile nascondere la verità. Mi piace lavorare con una macchina fotografica 8x10 in Hasselblad perché cattura anche i dettagli più piccoli e mi consente di ottenere immagini straordinarie.

  • Conosci bene la tua stampante

    È importante conoscere bene la tua stampante ed è essenziale usare un buon RIP per poter controllare i profili colore, la serigrafia e altri parametri al fine di ottenere immagini stampate di qualità eccellente e ripetibile.

Il momento della verità

 
“Il mio momento della verità è avvenuto alle 17:31 del 25 aprile 1985, quando ho deciso di abbandonare la musica e di diventare un fotografo.”

Marco Grob

ISABEL MUÑOZ
THIS IS MY TRUTH

“Io racconto delle storie e il mio obiettivo è trasmettere la verità delle persone, la loro vita, la sofferenza e la bellezza, attraverso le immagini. Do loro voce. La verità nella fotografia riguarda la fiducia e il rispetto e quando fotografo qualcuno e ho quella fiducia, posso raccontare la sua storia come un testimone del suo presente, passato e futuro.”

La verità sulla stampa fotografica

Soggetto: l’essere umano

La mia macchina fotografica: in base al tipo di lavoro scelgo tra diverse fotocamere. Quando uso la macchina fotografica con la pellicola utilizzo l’Hasselblad H1 e la pellicola Fuji Acros 100, con la 35 mm impiego una Canon 5D Mark IV e attualmente lavoro con una Fujifilm GFX 50S.

La mia stampante
è una Epson Stylus Pro 11880, ma vorrei passare a una Epson SureColor SC-P20000.

La verità sulla stampa fotografica
“La stampa è come l’ultima pennellata di un dipinto, completa la mia storia ed è davvero molto importante per me. Così come è importante guardare un’immagine e sentirla.”

Isabel Muñoz

GUARDA IL VIDEO

Epson Stylus Pro 11880

This is my truth

“Io racconto delle storie e il mio obiettivo è trasmettere la verità delle persone, la loro vita, la sofferenza e la bellezza, attraverso le immagini. Do loro voce. La verità nella fotografia riguarda la fiducia e il rispetto e quando fotografo qualcuno e ho quella fiducia, posso raccontare la sua storia come un testimone del suo presente, passato e futuro.”

Isabel Muñoz

CLICCA PER INGRANDIRE
© Isabel Muňoz

La verità su questa foto

“Tramite l’arte della fotografia possiamo dire cose che non si possono dire o che sono difficili da dire. Sotto il regime di Pol Pot fu ucciso il 90% degli artisti cambogiani, inclusa la maggior parte delle danzatrici classiche del Corpo di Ballo Reale; ne sopravvissero solo tre. Le danzatrici soffrirono terribili violenze, ma la danza è un aspetto profondo della loro cultura. In ogni immagine voglio trovare e isolare una storia e questa foto che ritrae la mano e il braccio di una danzatrice Khmer nel 1996 mi sta molto a cuore. La danzatrice aveva perso la figlia e aveva patito ingiustizie terribili, ma poteva ancora trasmettere la bellezza e l’essenza della danza che è fondamentale per lei in questo gesto.”

Isabel Muñoz

GUARDA IL VIDEO

Isabel Muñoz senza veli

Isabel Muñoz è famosa per le sue immagini cariche di atmosfera, in cui mira a catturare la verità profonda dell’essere umano fermo o in movimento. Anche se risiede a Madrid, viaggia per il mondo alla ricerca di culture ed etnie da fotografare, mostrando in questo modo un’incredibile diversità, dai ballerini di tango, ai monaci guerrieri, dai toreri agli immigranti messicani fino ai detenuti tatuati.

ARTICOLO COMPLETO

Suggerimenti importanti

  • Crea un processo lavorativo che ti consenta di raggiungere i risultati desiderati.

  • Cerca sempre di migliorare lo stesso processo lavorativo per essere sicuro di ottenere risultati simili e coerenza nel tuo lavoro.

  • E, cosa più importante, usa una stampante, degli inchiostri e un tipo di carta che sia garantita per ottenere stampe digitali che durano negli anni.

Il momento della verità

“Grazie a Joel Brard, che ha scoperto il mio lavoro al Mois de la Photo nel 1990, ho avuto l’opportunità di incontrare Christian Caujolle. Direi che è stato il momento chiave per la mia carriera come fotografa.”

Isabel Muñoz

GUARDA IL VIDEO

STEFANO UNTERTHINER
THIS IS MY TRUTH

“La verità nella fotografia può essere rivelata solo da un fotografo che lavora con sincerità. La fotografia mostra ciò che il fotografo vede o, piuttosto, ciò che vuole che tu veda. La fotografia rappresenta la verità, ma può anche essere falsata e il fotografo è l’unico responsabile di ciò che ci comunica o di ciò che ci nasconde l’immagine. Il mio intento è di mostrare la realtà e di avvicinare l’uomo alla natura. Grazie all’empatia con gli animali selvatici e alla mia esperienza come fotografo riesco a creare immagini per raggiungere questo obiettivo.”

La verità sulla stampa fotografica

Soggetto: natura

La mia macchina fotografica: la mia macchina fotografica preferita è sempre l’ultima sul mercato che offre nuove funzionalità e miglioramenti e, si spera, mi aiuti a creare immagini migliori.

La mia stampante
è una SureColor SC-P9000 e mi piace in particolare la fedeltà nella resa dei colori, soprattutto su carta opaca.

La verità sulla stampa fotografica
“La stampa è la fase finale del processo fotografico e senza di essa la fotografia rimane incompleta. Nell’era digitale, la stampa consente ai fotografi di diventare ancora una volta artigiani e gestire direttamente l’intero processo nella produzione dell'immagine.”

Stefano Unterthiner

GUARDA IL VIDEO

SureColor SC-P9000

This is my truth

“La verità nella fotografia può essere rivelata solo da un fotografo che lavora con sincerità. La fotografia mostra ciò che il fotografo vede o, piuttosto, ciò che vuole che tu veda. La fotografia rappresenta la verità, ma può anche essere falsata e il fotografo è l’unico responsabile di ciò che ci comunica o di ciò che ci nasconde l’immagine. Il mio intento è di mostrare la realtà e di avvicinare l’uomo alla natura. Grazie all’empatia con gli animali selvatici, il fotografo che c’è in me mi consente di creare immagini per raggiungere questo obiettivo.”

Stefano Unterthiner

CLICCA PER INGRANDIRE
© Stefano Unterthiner

La verità su questa foto

“Ho lavorato al progetto “Lo spirito delle montagne” per due anni per raccontare la storia delle “mie” montagne nel Nord Italia, i loro misteri e le ricchezze della natura. Quando ho scattato questa foto aveva appena smesso di piovere e dalla valle sottostante si stavano alzando lentamente delle nuvole. Stavo fotografando uno stormo di gracchi alpini, quando è comparso il gipeto, muovendosi come un fantasma sul lato della montagna e scomparendo di nuovo tra le nuvole. Il gipeto si era estinto in questa zona ed era ritornato solo da poco. Questa immagine racconta la storia delle montagne e il successo della conservazione senza artificio né post-produzione. La natura e la vera fotografia non ne hanno bisogno.”

Stefano Unterthiner

GUARDA IL VIDEO

Stefano Unterthiner senza veli

Stefano Unterthiner ha iniziato la sua carriera come zoologo, ma la sua macchina fotografica sempre presente lo ha presto persuaso a trasformare il suo hobby in professione. Oggi trascorre il suo tempo in viaggio, alla ricerca di nuovi soggetti per le sue splendide foto naturalistiche, vivendo tra di loro per lunghi periodi di tempo.

ARTICOLO COMPLETO

Suggerimenti importanti

  • La composizione è l’essenza della fotografia

    Quando si fotografa la natura è importante non interferire né interagire mai con essa, bisogna essere solo spettatori. Quando scelto il soggetto e compongo lo scatto, è importante trovare un’immagine originale, un’inquadratura che sia unica e che possa mostrare il soggetto in modo innovativo e particolare. La composizione è l’essenza della fotografia.

  • La tecnica RAW non mente mai

    Per i miei scatti uso sempre la tecnica RAW, il “rullino della pellicola” digitale, per mantenere l’integrità delle immagini. La tecnica RAW non mente mai.

  • Il potere della comunicazione

    Quando scelgo un’immagine da stampare, non deve necessariamente essere la migliore o la più bella, ma deve comunicare qualcosa. La mia fase di post-produzione prevede pochissimi ritocchi. Mi piacciono le fotografie con saturazione bassa e poco contrasto. Il mio lavoro di post-produzione mi consente di creare immagini più fedeli a ciò che ho visto. La macchina fotografica non ha ancora il potere dell’occhio umano e la post-produzione, se condotta in modo coerente, crea immagini più fedeli.

Il momento della verità

“Il momento della verità per me è stato quando la mia prima storia è stata pubblicata sulla rivista National Geographic nel 2009 dopo aver trascorso 5 mesi a fotografare pinguini.”

Stefano Unterthiner

GUARDA IL VIDEO

Trova la verità con le nostre stampanti fotografiche

SURECOLOR SC-P6000

SureColor SC-P6000 è una stampante 24 pollici per fotografie e prove colore estremamente versatile che ti consente di creare stampe professionali e prove colore della migliore qualità. SC-P6000 è dotata di un set di inchiostri a otto colori e della testina di stampa Epson TFP PrecisionCore per risultati precisi e di lunga durata. Oltre a offrire la tecnologia più avanzata e una vasta gamma di funzioni, questa stampante consente una rapida configurazione ed è facile da usare.

SCOPRI DI PIÙ

SURECOLOR SC-P9000

Progettata per creare prove colore di qualità elevata nonché stampe fotografiche e artistiche perfette, SureColor SC-P9000 è una stampante fotografica versatile e per prove colore da 44 pollici. In grado di riprodurre in modo fedele il 98% dei colori certificati da Pantone1, SC-P9000 è dotata di un set di inchiostri a 10 colori e di una testina di stampa Epson PrecisionCore TFP per stampe accurate e di lunga durata. Oltre a offrire la tecnologia più avanzata e una vasta gamma di funzioni, questa stampante consente una rapida configurazione ed è facile da usare.

SCOPRI DI PIÙ

SURECOLOR SC-P20000

Progettata da un brand leader nel campo delle stampe fotografiche di qualità superiore, la stampante fotografica di largo formato SC-P20000 coniuga elevata produttività, qualità eccezionale e facilità d’uso in un’unica soluzione completa. Pensata per laboratori fotografici, studi fotografici professionali e copisterie, oltre che per creativi in cerca di una soluzione di stampa interna, la stampante SC-P20000 può creare foto di qualità elevata, ma anche materiale POS e cartellonistica.

SCOPRI DI PIÙ

SURECOLOR SC-P800

Prova una flessibilità di stampa mai vista prima e amplia le tue capacità creative con la versatile stampante ad alta qualità SureColor SC-P800. Con il suo design compatto ed elegante, SC-P800 crea un nuovo standard nel segmento della stampa fotografica fino al formato A2+ e nonostante la sue dimensioni contenute può produrre stampe panoramiche molto grandi tramite il supporto per carta in rotolo opzionale. Questo modello SC-P800 è lo strumento perfetto per le esigenze di stampa professionale: sia che si tratti di uno studio fotografico, artistico, di un’agenzia o di uno studio di architettura, produrrà stampe di qualità professionale che sicuramente cattureranno l’attenzione dei clienti.

SCOPRI DI PIÙ

SURECOLOR SC-P5000

Progettata specificamente per prove colore, fotografie e applicazioni artistiche di qualità, la stampante SureColor SC-P5000 è disponibile con inchiostro viola o LLK ed è in grado di riprodurre fedelmente fino al 99% dei colori Pantone su carta patinata2. SC-P5000 usa gli inchiostri di ultima generazione Epson UltraChrome HDX per realizzare stampe a risoluzione elevata e nitide in grado di offrire una formidabile resistenza alla luce. È dotata anche di una gamma di nuove funzionalità per operazioni quotidiane affidabili e una manutenzione ridotta al minimo, tra cui nuovi coperchi e guarnizioni per limitare l’intrusione della polvere, un controllo automatico degli ugelli migliorato e una procedura di pulizia guidata.

SCOPRI DI PIÙ

Supporti Epson

Carte fotografiche professionali

Sia che si lavori in bianco/nero o con colori accesi, che si preferiscano i supporti lucidi oppure opachi, Epson offre una gamma di carte fotografiche pensate per ottenere sempre risultati eccezionali.

Scopri di più

Epson in azione

Epson Italia collabora con i maggiori fotografi italiani, molti dei quali sono stati protagonisti del Calendario Epson, un oggetto da collezione dal 2000.

SCOPRI DI PIÙ

Esplora

Presso"The Little Wild Gallery" al Forte di Bard in Valle d’Aosta Stefano e sua moglie Stéphanie stampano le immagini per i visitatori, che possono vedere, scegliere e acquistare le suggestive stampe del fotografo naturalista.

SCOPRI DI PIÙ

Segui Epson sui social media

Case history

    Digigraphie®

    I nuovi orizzonti dell'arte

    Digigraphie® by Epson garantisce gli standard più elevati nella produzione digitale di stampe fine art certificate. Grazie a Digigraphie il mondo dell’Arte può avvalersi dei progressi della tecnologia digitale garantendo qualità e durata eccezionali alle opere da collezione così prodotte.

    SCOPRI DI PIÙ

    Contatta

    Per maggiori informazioni sulle soluzioni Epson, inserisci i tuoi dati qui di seguito e sarai ricontattato al più presto.

    Compila questo campo
    Compila questo campo
    Compila questo campo
    Compila questo campo
    Compila questo campo
    Compila questo campo
    Controllo di sicurezza

    Questo ci consente di verificare che sei un essere umano e non spam.

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    1. PANTONE® è di proprietà di Pantone LLC. Copertura al 98% di colori solidi PANTONE FORMULA GUIDE su carta patinata, ottenuta con Epson Proofing Paper “Semi-matte” bianca e driver di stampa Epson con risoluzione a 2880×1440 dpi. La copertura dei colori PANTONE può variare se si utilizzano processori RIP di terze parti.
    2. La stampante Epson SureColor SC-P5000 con set di inchiostro viola è in grado di riprodurre fedelmente fino al 99% dei colori PANTONE® su carta patinata se usata con Epson Proofing Paper “Semi-matte” bianca e gli inchiostri Epson. La stampante Epson SureColor SC-P5000 con set di inchiostro LLK è in grado di riprodurre fedelmente fino al 98,8% dei colori PANTONE® su carta patinata se usata con Epson Proofing Paper “Semi-matte” bianca e gli inchiostri Epson.