Google Cloud Print: guida di supporto

Google Cloud Print – Fin du support:

Google ha annunciato che Cloud Print, soluzione di stampa basata sul cloud di Google e operativa dal 2010, non sarà piú supportata a partire dal 31 Dicembre 2020. A partire dal giorno 1 Gennaio 2021 da qualsiasi dispositivo indipendentemente dal sistema operativo, non sarà piú possibile stampare usando Cloud Print.

Google consiglia di trovare soluzioni di stampa alternative e di modificare i servizi di stampa entro la fine di Dicembre 2020.

Per i dispositivi che utilizzano Chrome OS, Google consiglia di utilizzare il sistema di stampa originale. Per altri dispositivi o in presenza di differenti sistemi operativi, Google consiglia di utilizzare le rispettive piattaforme originali di stampa o di lavorare con un provider di soluzioni di stampa.



 

Che cos’è Google Cloud Print?

Google Cloud Print è la soluzione offerta da Google per connettere la tua stampante al web. Usando Google Cloud Print, puoi rendere la tua stampante di casa o d’ufficio disponibile per te o per chiunque tu voglia, attraverso le applicazioni che usi tutti i giorni. Google Cloud Print si interfaccia con il tuo telefono, il tuo tablet, il Chromebook, il PC e ogni altro dispositivo connesso alla rete da cui vuoi inviare comandi di stampa.

Di cosa ho bisogno per utilizzare i servizi Google Cloud Print?

Prima di poter registrare la tua stampante verifica che:

  • La stampante sia compatibile per il servizio Google Cloud Print.
  • La stampante sia connessa a una rete internet.
  • La stampante abbia accesso a internet.
  • Sia utilizzato un account Gmail.
  • Le porte XMPP (5222) e HTTPS (443) non siano bloccate (specialmente per ambienti LAN).

Come devo configurare Google Cloud Print sulla mia stampante Epson?

Seleziona l’articolo di tuo interesse per le indicazioni di configurazione:

Quali stampanti sono supportate da Google Cloud Print?

Note:

Se la tua stampante non è elencata nella tabella seguente, contatta Epson per assistenza. 'Aiuto.

Name Type USB Network
ET-1110 SFP Yes  
ET-2610 MFP Yes  
ET-2710 MFP Yes  
ET-2750U MFP Yes  
ET-M1100 SFP Yes  
ET-M1120 SFP Yes  
ET-M1170U SFP Yes  
ET-M1180 SFP Yes Yes
ET-M2120 MFP Yes Yes
ET-M3180 MFP Yes Yes
L3050 MFP Yes  
L3060 MFP Yes  
L3070 MFP Yes Yes
L3100 MFP Yes  
L3153 MFP Yes  
L385 MFP Yes  
L386 MFP Yes  
L405 MFP Yes  
L485 MFP Yes Yes
L486 MFP Yes Yes
L7160 MFP Yes Yes
L7180 MFP Yes Yes
M1170 SFP Yes Yes
M2110 MFP Yes Yes
WF-2810 MFP Yes Yes
WF-C5290BA SFP Yes  
WF-C529RB SFP Yes  
WF-C5790BA MFP Yes  
WF-C579RB MFP Yes  
WF-C8190B SFP Yes  
WF-C8610 MFP Yes Yes
WF-C8690B MFP Yes  
WF-M5298 SFP Yes Yes
XP-235 MFP Yes  
XP-245 MFP Yes  
XP-255 MFP Yes  
XP-3100 MFP Yes Yes
XP-332 MFP Yes Yes
XP-342 MFP Yes  
XP-352 MFP Yes Yes
XP-432 MFP Yes Yes
XP-442 MFP Yes Yes
XP-452 MFP Yes Yes
XP-540 MFP Yes Yes
XP-900 MFP Yes Yes

La mia stampante non risulta pronta per Google Cloud Print; posso comunque configurarla con Google Cloud Print?

Si, è possible usare Google Cloud Print anche con modelli che non risultano compatibili. Clicca qui per avere istruzioni su come configurarli.

Posso usare Google Cloud Print in ambienti IPv6?

Non puoi usare Google Cloud Print in ambienti esclusivamente IPv6. Soltanto ambienti IPv4 sono attualmente supportati con Google Cloud Print, reti che usano IPv4 e IPv6 utilizzeranno IPv4 per i servizi di Google Cloud Print.

Devo modificare i settaggi della mia rete per utilizzare i servizi Google Cloud Print?

In genere non sono necessarie modifiche nei settaggi di rete per poter utilizzare Google Cloud Print da reti domestiche. In uffici con ambienti LAN, si dovrà verificare che le porte XMPP (5222) e HTTPS (443) non siano bloccate. Per maggiori dettagli consulta il tuo amministratore di rete.

Come posso sospendere temporaneamente o riprendere il servizio Google Cloud Print?

È possibile sospendere o riprendere il servizio Google Cloud Print nelle stampanti Epson dotate di un pannello di controllo LCD. Ogni lavoro di stampa inviato alla stampante mentre il servizio Google Cloud Print è sospeso verrà mantenuto in coda fino a che il servizio non sarà ripreso o il lavoro di stampa supererà il periodo di scadenza.

Come posso usare il pannello di controllo della stampante per sospendere o riprendere il servizio Google Cloud Print?

Se la tua stampante ha un pannello di controllo LCD puoi controllarne lo stato selezionando Manutenzione > Servizi Google Cloud Print > Sospendi/Riprendi nel pannello di controllo della stampante.

La sezione Google Cloud Print nel foglio di stato rete contiene una parte per XMPP, cosa vuol dire?

Il tuo foglio di stato rete contiene una sezione dedicata a Google Cloud Print. All’interno di questa sezione puoi controllare le informazioni relative a XMPP, che saranno accompagnate da un messaggio relativo allo stato delle porte XMPP. XMPP è un protocollo usato per permettere la comunicazione; si tratta di un protocollo richiesto da Google Cloud Print per permettere la comunicazione tra i tuoi dispositivi su tutta la tua rete. La tabella successiva mostra i possibili messaggi di stato e il loro significato:

Stato Descrizione
Connesso: Correttamente connesso.
Nessuno: XMPP potrebbe essere bloccato a causa di un errore nella connessione HTTPS. Controlla lo stato di HTTPS.
Server DNS Non trovato: Non c’è accesso al server DNS. Controlla che la connessione internet sia correttamente funzionante o che il sever DNS della stampante sia correttamente configurato.
Nome Dominio Non Trovato: Non si riesce a trovare il nome dominio tramite DNS. Contatta l’amministratore della tua rete.
Server Proxy Non Trovato: Non c’è accesso al Server Proxy. Conferma che il Server Proxy sia correttamente configurato.
Rifiutato dal Server Proxy: Fallita la comunicazione con il Server Proxy; Conferma che la porta XMPP (5222) non sia bloccata.
XMPP Server Non Trovato: Il servizio Google Cloud Print o la connessione di rete sono temporaneamente non disponibili.
Errore Server: Il sevizio Google Cloud Print è temporaneamente non disponibile.

La sezione Google Cloud Print del Foglio di stato rete contiene una parte per HTTPS, che cosa significa?

Il tuo foglio di stato rete conterrà una sezione dedicate a Google Cloud Print. All’interno di questa sezione ci saranno le informazioni relative a HTTPS con un messaggio che darà informazioni sullo stato della porta HTTPS. HTTPS è un protocollo usato per permettere la comunicazione; è richiesto da Google Cloud Print per permettere la comunicazione tra i tuoi dispositivi su tutta la tua rete. La tabella successiva mostra i possibili messaggi di stato e il loro significato:

Stato Descrizione
Connesso: Correttamente connesso.
Nessuno: HTTPS potrebbe essere bloccato a causa di un errore nella connessione XMPP. Controlla lo stato di XMPP.
Server DNS Non trovato: Non c’è accesso al server DNS. Controlla che la connessione internet sia correttamente funzionante o che il sever DNS della stampante sia correttamente configurato.
Nome Dominio Non Trovato: Non si riesce a trovare il nome dominio tramite DNS. Contatta l’amministratore della tua rete.
Server Proxy Non Trovato: Non c’è accesso al Server Proxy. Conferma che il Server Proxy sia correttamente configurato.
Rifiutato dal Server Proxy: Fallita la comunicazione con il Server Proxy; Conferma che la porta HTTPS (443) non sia bloccata.
HTTPS Server Non trovato: Il servizio Google Cloud Print o la connessione di rete sono temporaneamente non disponibili.
Errore Server: Il sevizio Google Cloud Print è temporaneamente non disponibile.


 

Epson suggerisce a tutti gli utenti Google Cloud Print di utilizzare le seguenti alternative a seconda delle differenti modalità di stampa per i propri dispositivi;

Modalità Dispositivo Sistema Operativo Soluzione di stampa alternativa
Stampa Locale PC Windows Driver di stampa Epson
Mac Mac OS AirPrint
Driver di stampa Epson
Dispositivi mobili (Apple) iOS AirPrint
Epson iPrint
iPadOS
Dispositivi mobili(Altri) Android 4.4 o successive Epson iPrint
Epson Print Enabler
Mopria Print Service app (download)
Mopria Default Print Service (niente da installare)
Android 5.0 o successive
Android 8 o successive
Chromebook Chrome OS Native printer drivers (niente da installare)
Stampa in Remoto Ogni dispositivo che supporti un Client Email Qualsiasi Sistema Operativo Epson Connect: Email Print
PC Windows Epson Connect: Remote Print Driver
Mac macOS
Dispositivi mobili (Apple) iOS / iPadOS Epson Connect: iPrint
Dispositivi mobili(Altri) Android
Nota per Epson Connect:

Dovrai precedentemente creare un tuo account per Epson Connect e registrare la tua stampante ai servizi di Epson Connect. Per cominciare visita https://www.epsonconnect.com/.

Pour plus d'informations sur la migration de Google à partir de Google Cloud Print, rendez-vous sur https://support.google.com/chrome/a/answer/9633006.