Epson Italia è un'azienda Certificata

Grazie al proprio sistema Qualità e al rispetto dell'ambiente, Epson riceve le certificazioni ISO 9001 e 14001

Politica sulla Qualità

Politica ambientale

Certificazioni europee

La certificazione ISO 9001 garantisce un elevato livello di qualità nelle procedure dell'attività aziendale, mentre la certificazione ISO 14001 è garanzia di un'attenzione particolare nei confronti di un business sostenibile.

Epson Italia ha ottenuto due importanti Certificazioni.

Certificata dal 1997 secondo il sistema ISO 9001:1996, Epson Italia nell'ottobre 2001 ha adeguato il proprio sistema di gestione della Qualità secondo la normativa ISO 9001:2000 ottenendo la certificazione. Nel novembre 2004 è stato ampliato l'ambito dell'attività che è stata estesa anche alla progettazione, produzione, commercializzazione e assistenza dei misuratori fiscali, conseguendo così anche un certificato per il reparto misuratori fiscali.
In questo senso la filosofia e tutta l'attività di Epson è ispirata e guidata da un preciso e coerente sistema di principi e norme che sono sintetizzate nel documento della Politica della Qualità.

Nell'aprile 2001, Epson ha inoltre ottenuto la certificazione ISO 14001 per l'intera organizzazione europea, raggiungendo così questo importante traguardo a conferma dell'attenzione posta dalla società sui temi di gestione e tutela dell'ambiente e del risparmio energetico. Già negli anni Novanta, le unità produttive europee di Epson avevano ottenuto questo standard, riconosciuto a livello internazionale, per la gestione del sistema ambientale. Il sistema di gestione ambientale della European Sales Organization di Epson coinvolge la sede centrale europea di Amsterdam, tutte le filiali (Francia, Germania, Italia, Portogallo, Spagna e Regno Unito) e la sede europea per i componenti industriali di Monaco.
A giugno 2017 Epson ha adeguato il proprio Sistema di Gestione Ambientale alla normativa ISO14001:2015

La European Sales Organization di Epson si è posta una serie di obiettivi a livello ambientale, tra cui il riciclaggio dei propri prodotti, il green procurement (l’approvvigionamento "verde") e il risparmio energetico. In Germania, Francia e Italia sono stati inoltre implementati dei programmi per la raccolta del materiale di consumo esausto, che verranno presto estesi anche ad altri paesi europei.