Sostituire le cartucce d’inchiostro non sarà mai più un problema

Se segui questi semplici consigli...

Sostituire le cartucce d’inchiostro non sarà mai più un problema

Compriamo le stampanti per semplificarci la vita e per molti la sostituzione delle cartucce è una seccatura. Innanzitutto le cartucce si esauriscono nei momenti meno opportuni e poi sorge il dilemma abbastanza logico del tipo di cartuccia da comprare.

Perché scegliere le cartucce originali?

Iniziamo dalle cartucce da sostituire: è preferibile acquistare cartucce di altre marche, ricariche o cartucce originali?

In realtà non tutte le cartucce vengono prodotte nello stesso modo. Un giro nello stabilimento ad alta tecnologia di produzione delle cartucce Epson può essere un ottimo esempio. Ognuna delle nostre cartucce viene prodotta in una camera bianca per evitare la contaminazione tramite le particelle atmosferiche.

Già il semplice ingresso nella camera bianca non è impresa facile. Tutto il personale e i visitatori devono indossare una tuta, una retina per i capelli e i guanti. Dopo aver indossato questi indumenti, si attraversa un getto d’aria che rimuove tutte le tracce di possibile contaminazione dal corpo.

In ogni fase del processo di produzione, ogni lotto di inchiostro viene testato nel laboratorio della camera bianca. L’inchiostro viene quindi inserito nella cartuccia modellata nella stessa camera bianca. Per assemblare e riempire le cartucce si usa un processo automatizzato eseguito dal personale specializzato e dai robot di Epson. In seguito all’assemblaggio, ogni cartuccia viene sigillata in una confezione sottovuoto che garantisce le perfette condizioni del prodotto quando questo giunge nelle mani del cliente. In ogni fase del processo si crea la qualità.

Perché Epson adotta un processo così complesso per la produzione delle cartucce? Una stampante moderna fa parte della tecnologia di precisione ed Epson si impegna molto per garantire che ogni stampante mantenga lo stesso livello delle altre. Per i clienti che desiderano una stampante affidabile, stampe di buona qualità e che vogliono ottenere dei vantaggi da un rendimento costante, le cartucce di altri produttori rappresentano un rischio inutile.

Uno dei principali problemi dell’acquisto di cartucce non originali è la qualità inaffidabile. Le cartucce di inchiostro non originali possono ostruire le testine di stampa, causare delle fuoruscite di inchiostro o provocare altri danni al meccanismo di stampa, invalidando così la garanzia del macchinario. Abbiamo tutti di meglio da fare che sistemare un danno causato dalla fuoriuscita di inchiostro da una cartuccia.

Non restare senza inchiostro

Dopo aver scelto il tipo di inchiostro per la propria stampante, la priorità successiva è quella di assicurarsi di non restare senza inchiostro. Le stampanti sono diventate così importanti al giorno d’oggi che è semplicemente impensabile esaurire l’inchiostro poco prima di dover consegnare i compiti dei bambini o di dover stampare la carta d’imbarco per un volo. Quando si preme il tasto Stampa, il risultato deve essere immediato.

Sebbene preoccuparsi della presenza di inchiostro non sia probabilmente una priorità fondamentale, il suo esaurimento può facilmente diventare un problema. A questo punto entriamo in gioco noi: Epson ha sviluppato EcoTank e ReadyInk per garantire una fornitura costante di inchiostro originale. Con una qualsiasi di queste soluzioni, non dovrai preoccuparti di ordinare l’inchiostro o di andare a comprarlo. Soluzioni utili che ti consentono di dimenticarti della stampante e di concentrarti su cose più importanti.

ReadyInk, un nuovo servizio di stampa con pagamento a consumo disponibile presso i rivenditori e i dettaglianti, è pensato per eliminare il problema della sostituzione delle cartucce. La tecnologia ReadyInk di Epson monitora il consumo di inchiostro per il cliente, così da poter prevedere in modo intelligente quando è necessario sostituirlo e spedire automaticamente una nuova cartuccia. Ciò che rende speciale questo servizio è che non ci sono costi di abbonamento mensili.

In alternativa, le nostre stampanti EcoTank includono una fornitura di inchiostro originale che permette di risparmiare in media il 90% sui costi dell'inchiostro*. Queste stampanti, che ti consentono di stampare migliaia di pagine, sono dotate di un serbatoio per l'inchiostro a capacità elevata che può essere riempito con i flaconi di inchiostro inclusi, invece di usare le cartucce.

Entrambe le opzioni ti consentono di non restare senza inchiostro in modo semplice e pratico grazie all’inchiostro originale, affidabile e di alta qualità.

Anche se non scegli EcoTank o ReadyInk, puoi comunque ottenere una soluzione di sostituzione dell’inchiostro ottimale semplicemente grazie alle cartucce originali. Con queste cartucce i driver della stampante possono monitorare e mostrare il livello di inchiostro, consentendoti di pianificare gli acquisti di cartucce in base alle esigenze. E se scegli una cartuccia XL, puoi avere una maggiore durata e ridurre i costi per pagina. Un altro vantaggio di scegliere una cartuccia di inchiostro originale. 

1. Numero medio di cartucce richieste/risparmio medio calcolato sul numero di pagine indicato utilizzando i flaconi di inchiostro forniti in dotazione con la gamma EcoTank, escluso il prezzo dell'hardware. Confronto tra il costo medio della gamma EcoTank A4 e dei primi 10 modelli più venduti in Europa occidentale da gennaio 2017 a dicembre 2017, secondo quanto rilevato da GfK. Costi di stampa calcolati in base alla proporzione tra cartucce standard e XL secondo quanto rilevato da GfK per lo stesso periodo di riferimento nel mercato dell'Europa occidentale, utilizzando i prezzi medi al dettaglio. Rendimenti delle cartucce di inchiostro secondo quanto riportato sui siti web dei produttori.