Epson porta a MADE Expo 2019 le soluzioni per la stampa di largo formato

Alla fiera dedicata al mondo dell’architettura e dell’edilizia, Epson presenta i vantaggi delle soluzioni per i professionisti della progettazione.

Epson porta a MADE Expo 2019  le soluzioni per la stampa di largo formato

Cinisello Balsamo, 11 marzo 2019 – In occasione di Made Expo 2019, la fiera biennale dedicata al mondo dell’architettura, del design e dell’edilizia che si terrà a Fieramilano Rho dal 13 al 16 marzo, la gamma di stampanti CAD di ultima generazione SureColor SC serie T sarà protagonista dello stand Epson (Padiglione 10 - Stand G21/G25).

Pensate per i professionisti del settore, queste soluzioni sono estremamente vantaggiose quando si ha l’esigenza di un ingombro ridotto, alte prestazioni, versatilità.

Nel ventaglio dei prodotti esposti, i modelli presenti saranno le stampanti SureColor SC-T3400 e SureColor SC-T5100 per la stampa in grande formato sino all’A0, oltre allo scanner documentale per l’ufficio WorkForce DS-530.

Dotate entrambe della testina di stampa PrecisionCoreTM, la tecnologia più evoluta di Epson che assicura un monitoraggio continuo degli ugelli, le due stampanti SureColor SC-T3400 e SureColor SC-T5100 garantiscono la massima precisione non solo nelle linee più sottili, ma anche nella stampa di ampie aree colorate tipiche dei rendering e delle immagini fotografiche.

Questi due modelli inoltre garantiscono riproduzioni perfette in ogni ambiente e situazione di utilizzo grazie agli inchiostri a pigmenti UltraChrome XD2 che rendono le stampe resistenti all’acqua, indenni dalle sbavature e riproducono neri intensi e nitidi: l’ideale per i disegni tecnici da portare in cantiere o esporre all’aperto senza che si danneggino.

Un altro grande vantaggio è la versatilità di formato, dall’A0 sino al formato A4, con un semplice switch, per stampare dalla documentazione e la fattura sino ai progetti e rendering.

A completare la vetrina dell’esposizione Epson è WorkForce DS-530, lo scanner documentale per l’ufficio che con la funzione fronte/retro ottimizza i flussi di lavoro semplificando la gestione dei documenti e garantendo allo stesso tempo affidabilità e velocità. Tra le sue principali caratteristiche emergono l’alta velocità di acquisizione dell’immagine, fino a 35 ppm/70ipm, la capacità di acquisire rapidamente file di ottima qualità grazie alle funzioni di Image Enhancement (che prevede il ritaglio automatico, la correzione automatica del disallineamento e la riduzione delle sbavature) e la possibilità di convertire le scansioni in testi digitali grazie all’OCR integrato per rendere il testo più nitido e semplice da leggere.