A cosa viene destinato il denaro che questo rivenditore VW con sede in Germania risparmia grazie all’utilizzo delle stampanti inkjet eco-sostenibili di Epson?

Investendo nell’educazione ambientale, aiuta le nuove generazioni a ottenere ancora più risultati.

A cosa viene destinato il denaro che questo rivenditore VW con sede in Germania risparmia grazie all’utilizzo delle stampanti inkjet eco-sostenibili di Epson?

1. Ci parli un po’ di sé e della sua attività.

Mi chiamo Jan Vögler e sono Managing Director di Autohaus Vögler GmbH. 

L’azienda ha sede a Bad König, una città nel sud dell’Assia, e la gestisco insieme a mia moglie Daniela. La nostra è un’attività a conduzione familiare e noi siamo la seconda generazione: Autohaus Vögler è stata fondata nel 1987 come officina Audi e VW con showroom.

Nel 1998 a questi marchi si è aggiunta anche Skoda, quindi abbiamo circa 20 anni di esperienza anche con questa casa automobilistica. Abbiamo anche una fiorente attività di rivendita di auto d’epoca specializzata in vetture VW d’altri tempi.

Ci troviamo in un’ottima posizione sulla strada federale B45, percorsa sia da persone di passaggio che da lavoratori, e la nostra attività è in rapida crescita. Sono fiero di affermare che, nel corso degli anni, abbiamo ottenuto risultati sempre migliori e che ora siamo fra i principali rivenditori della regione.

Lo slogan della nostra azienda è “Successo e passione”. Parte di questo successo è merito del nostro impegno, ma non avremmo potuto raggiungere questo risultato senza il duro lavoro e la fedeltà del nostro staff.

Attualmente abbiamo circa 35 dipendenti che si occupano dei clienti e delle loro vetture. Ed è qui che entra in gioco la passione per il nostro lavoro! Offriamo il pacchetto completo, dagli interventi di riparazione a quelli di manutenzione e carrozzeria, fino ai servizi di vendita e consulenza. E che si tratti di scegliere una nuova auto oppure offrire un semplice servizio, sappiamo di poterci fidare dei nostri dipendenti, che faranno il meglio per i clienti. 

2. Quale tecnologia Epson utilizza? Per quali compiti?

Attualmente abbiamo una stampante WorkForce Pro C869RD3TWFC che utilizziamo come postazione di stampa centrale nella reception. Ma abbiamo anche dieci WorkForce Pro C5290DW e sedici WorkForce Pro C5790DWF in tutta la concessionaria.

La maggior parte delle volte utilizziamo le stampanti degli uffici per le attività di tutti i giorni, come lettere, copie, fatture e così via. Però le utilizziamo anche per stampare foto di auto e, di tanto in tanto, per creare presentazioni elaborate come ricordo di un’occasione particolare.

Acquistare un’auto è ancora un momento emozionante per molti clienti. È un grosso investimento e desideriamo ripagare la fiducia che le persone ripongono in noi. Così cerchiamo di rendere speciale questo momento consegnando insieme alle chiavi anche una foto e una cartella con informazioni.

E come altro utilizziamo le nostre stampanti? In realtà questo “momento speciale” parte con l’inizio del processo di vendita. È importante che i documenti siano di ottima qualità, perché dobbiamo sempre dare un’immagine che rispecchi il vero valore delle auto che vendiamo.

Nell’area di vendita o negli uffici, generiamo report e cartelle con informazioni. Per lo showroom, WorkForce Pro stampa informazioni sulle caratteristiche di ogni vettura, come dettagli delle prestazioni, allestimenti o accessori.

Stampiamo anche grafici e simboli a colori per mostrare il consumo di carburante di ogni vettura, un po’ come le classi di consumo degli elettrodomestici. Se assegniamo colori diversi alle categorie e li utilizziamo in modo coerente, per i nostri clienti è più facile fare confronti tra i veicoli.

Nelle officine, le stampanti inkjet vengono utilizzate per generare report o immagini dei danni causati da incidenti. Come è facile immaginare, le officine non sono ambienti puliti quanto gli uffici, tuttavia le stampanti fanno sempre il loro lavoro senza creare problemi di affidabilità. Anzi, ormai ci aspettiamo che le nostre stampanti Epson WorkForce Pro resistano a tutte le condizioni e funzionino con una varietà di supporti multimediali.

Faccio un esempio. Ogni anno i clienti passano dalle gomme invernali a quelle estive o viceversa a seconda della stagione. E noi cerchiamo di rendere più facile la loro vita offrendo un “hotel per gomme” in cui conservare gli pneumatici. E grazie alle nostre stampanti inkjet Epson, possiamo stampare etichette già pronte. Sono etichette uniche e di alta qualità che ci consentono di identificare le gomme di ogni cliente, perché le stampe non sbiadiscono nemmeno dopo mesi.  

Il succo della questione è che, così come i clienti si affidano a noi, noi ci affidiamo a Epson. Le stampanti fanno praticamente tutto e soddisfano sempre le nostre aspettative. Oltre a consentirci di risparmiare denaro, sono anche ottime per l’ambiente... cos’altro potremmo desiderare?

3. Può descrivere il processo decisionale che la porta a scegliere i prodotti da utilizzare?

Quando siamo subentrati nella gestione di Autohaus Vögler, era già in uso un’infrastruttura di stampanti laser Kyocera originariamente consigliate dal gruppo VW.

Nel tempo abbiamo aggiunto altre stampanti di tipi e marchi diversi per svolgere attività di vario genere. Ma alla fine si è creato un gran caos. Avevamo troppe stampanti, troppe marche e troppi tipi diversi di toner e cartucce da supportare. Era una situazione complessa, poco pratica e soprattutto costosa. Se una stampante era fuori uso perché non avevamo a disposizione il tipo giusto di cartuccia, si verificavano ritardi e i colleghi dovevano svolgere lavoro extra. E si venivano a sommare problemi in termini di tempo, disagi e spese. 

4. Cosa l’ha convinta a scegliere la tecnologia Epson fra tutte quelle che utilizzava in precedenza?

Alla fine dell’estate 2018, ho partecipato a un meeting della rete di rivenditori PEN, un forum locale per rivenditori di vari settori. Lì ho conosciuto Benjamin Lau, Managing Director di Willgerodt Bürotechnik GmbH, e gli ho parlato dei miei grattacapi con la stampa.  

Grazie al supporto e alla guida di questo rivenditore IT specializzato, in poco tempo abbiamo rimosso i diversi tipi di stampanti che utilizzavamo in Autohaus Vögler. Presto abbiamo capito che la complessità con cui ci eravamo scontrati così a lungo aveva spianato la strada a un ambiente di inkjet per l’ufficio ben strutturato e pianificato. 

5. Come è stato il processo di integrazione?

Fin dal primo giorno siamo stati molto soddisfatti di quanto avevamo installato. Le stampanti sono affidabili e davvero semplici da utilizzare: non abbiamo avuto problemi. Perfino il processo di fatturazione è semplice. In Autohaus Vögler, stampiamo circa 160.000 pagine all’anno. E, con lo strumento Epson Print Performance per la fatturazione, per i rivenditori è davvero facile tenere traccia delle vendite. Il software legge i livelli di inchiostro delle stampanti e li invia al nostro partner IT, Willgerodt. Se necessario, chi utilizza una determinata stampante riceve le cartucce sostitutive. Cambiare una cartuccia di inchiostro è molto più semplice che cambiare un toner. Tutti noi abbiamo avuto modo di vedere come cambiare l’inchiostro: è un gioco da ragazzi e richiede davvero pochi minuti.  Ora non capita più che le stampanti siano fuori uso per mancanza d’inchiostro e la nostra concessionaria non è più un magazzino di cartucce.

Con le affidabili stampanti inkjet Epson WorkForce Pro, anche il nostro partner IT è sollevato da inutili sforzi. Secondo Benjamin Lau, “Le inkjet Epson sono affidabili e facili da gestire. Per questo oggi faccio visita alla concessionaria solo per parlare di apparecchiature e progetti futuri e non più per cambiare cartucce”.  

6. Quali vantaggi ha notato in termini di tempo, energia, risparmio sui costi e produttività?

Beh, il fatto che le stampanti continuino a funzionare, giorno dopo giorno, la dice lunga sulla loro affidabilità. Ma oltre alle prestazioni, con l’alta qualità delle stampe e delle foto, le stampanti Epson WorkForce Pro brillano anche in altri ambiti.   

I consumi energetici ridotti sono impressionanti, gli sprechi generati non si avvicinano neanche lontanamente a quello delle stampanti laser che utilizzavamo in precedenza e l’eco-compatibilità è sempre più importante per noi come azienda e per l’ambiente in generale.

Ad esempio, utilizzando il calcolatore di anidride carbonica Epson, Willgerodt GmbH 2ha calcolato che il passaggio da laser a inchiostro ha consentito alla nostra azienda di risparmiare oltre € 1.800 e di ridurre le emissioni di carbonio 2di oltre 4,5 tonnellate per l’intera durata delle stampanti.  

Anche i nostri dipendenti sono molto felici delle nuove stampanti. Come ho detto prima, i dispositivi sono facili da utilizzare, ma non è solo questo che li rende felici. Con l’inkjet, non abbiamo più i problemi che avevamo prima e non ci sono nemmeno le preoccupazioni legate a emissioni dannose. E questo è un aspetto davvero importante quando le stampanti si trovano accanto alle postazioni o sono posizionate nella reception, dove c’è sempre un viavai di clienti.

7. Consiglierebbe ad altre aziende di scegliere stampanti inkjet per l’ufficio Epson?

Noi di Autohaus Vögler abbiamo a cuore i nostri clienti, i nostri dipendenti e l’ambiente in generale. Al giorno d’oggi, ogni azienda ha la responsabilità di ridurre la sua impronta ecologica e agire in modo responsabile e sostenibile.

Le stampanti inkjet per l’ufficio di Epson ci aiutano a ridurre i consumi energetici, diminuire gli sprechi e rimuovere agenti inquinanti dannosi dall’atmosfera. Allo stesso tempo ci garantiscono la qualità di cui abbiamo bisogno, facilità d’uso e affidabilità.  

Siamo molto felici di lavorare con le stampanti inkjet Epson WorkForce Pro. Apprezziamo molto le nostre nuove “colleghe” e non torneremmo indietro.

8. Vuole aggiungere altro?

Prima ho parlato di come le stampanti Epson WorkForce Pro ci hanno consentito di risparmiare denaro grazie a minori consumi energetici. Questo risparmio è ben documentato da Epson e può essere ottenuto da chiunque passi a WorkForce Pro. Beh, è denaro destinato a una buona causa. Io e la mia famiglia (mia moglie e i miei due figli) abbiamo già deciso come spenderlo: insieme ad altre aziende partecipanti, finanzieremo corsi di educazione ambientale in una scuola locale. Quindi ad aprile 2020, investiremo questo denaro risparmiato destinandolo a un progetto scolastico.